Lungo la strada della Braccina | Parco Nazionale Foreste Casentinesi

Tu sei qui

Lungo la strada della Braccina

Lungo la strada forestale da Fiumicello a Corniolo, che collega le valli del Rabbi e del Bidente, sono presenti numerosi affioramenti e punti panoramici di notevole interesse geologico. In particolare si possono osservare alcuni dei più importanti strati guida e apprezzare gli effetti sulle rocce e sul paesaggio di una delle più importanti strutture di sovrascorrimento della Romagna: la Linea di S. Benedetto in Alpe. In prossimità della confluenza Fiumicello-Rabbi, dove inizia la strada per Corniolo, affiora lo strato Contessa, ben riconoscibile in parete per il maggiore spessore dell’arenaria e della marna, rispetto gli altri strati. In località la Garella, dove la strada attraversa il fosso dei Piani, affiora la faglia principale della struttura di S. Benedetto in Alpe. Una visione d’insieme si ha risalendo per alcune centinaia di metri la strada forestale per Pian dei Rocchi. Si possono osservare strati fortemente deformati, rovesciati, tagliati da faglie e fratture con superfici variamente orientate. Al passo della Braccina affiora lo strato di Imolavilla. Giunti a Valbonella si consiglia la visita al Giardino Botanico dove è possibile ammirare molte specie vegetali dell’Appennino romagnolo.

Foto non disponibile

INSTAGRAM