Immagine news: 

Il Parco nazionale riconosce l’importanza delle attività agro-silvo-pastorali per la tutela della biodiversità e del territorio, a presidio di valori culturali e paesaggistici.
Per queste ragioni, in collaborazione con l’Unione dei Comuni della Romagna Forlivese e l’Unione dei Comuni montani del Casentino, il Parco Nazionale Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna, promuove un programma per la realizzazione di interventi di miglioramento e razionalizzazione indirizzato alle aziende agricole operanti all'interno dell’area protetta.
Il programma, finanziato dall’Ente, vuole riconoscere un contributo per l’esecuzione di azioni volte alla prevenzione dei danni arrecati dalla fauna selvatica e per la realizzazione di opere e manufatti a ridotto impatto ambientale, destinati a mantenere le sistemazioni del terreno, il recupero e gestione delle superfici marginali e l’esercizio delle vecchie pratiche agronomiche.
L'attuazione prevede la possibilità per le aziende agricole di accedere al finanziamento tramite due distinti bandi, suddivisi per versante del Parco.
Il termine utile per la presentazione delle domande di adesione al programma nelle aziende operanti sul versante romagnolo del Parco è il 12 luglio 2018. Per quello toscano la scadenza è il 10 luglio 2018.
> Ulteriori informazioni ed i bandi integrali