Immagine news: 

Sono stati pubblicati sul sito della Regione Emilia-Romagna gli atti del convegno “Il patrimonio geologico: una risorsa scientifica, paesaggistica, culturale e turistica” organizzato, a Bologna il 7-8 giugno 2018, dalla Regione Emilia-Romagna in collaborazione con l’Associazione Italiana “Geologia & Turismo”.

Durante il convegno sono state molteplici le voci che hanno potuto esprimersi, tutte hanno cercato di restituire alla geodiversità il valore e il significato di risorsa fondamentale per lo sviluppo di un territorio. E’ emersa quindi una comunità impegnata a livello nazionale, nel valorizzare il patrimonio geologico con approcci innovativi, interessanti e molto eterogenei.

Anche il Parco Nazionale è presente all’interno della pubblicazione con un articolo intitolato “Le grotte del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi: un’area scarsamente carsica ma ricca di sorprese”. Viene infatti trattato ed esposto un argomento oggetto della borsa di studio del 2017 intitolata a Pietro Zangheri che si è occupata, tra le altre cose, di cavità ipogee e della loro fauna.

Il volume sarà inoltre presentato il 13 marzo, alle ore 10 presso l’Archivio cartografico regionale (Viale Aldo Moro, 30 – Bologna), nel corso di uno degli incontri de “I mercoledì dell’Archivio” dal titolo "La valorizzazione del patrimonio geologico: opportunità ed esperienze. I contributi regionali e il progetto del Comune di Berceto".